icon-uk

Chi siamo

BWS si rivolge alle imprese italiane che vogliono sviluppare una strategia di internazionalizzazione, proponendo servizi di consulenza e partnership per vendere, produrre, acquistare in Myanmar. 
L’esperienza ventennale nell’analisi e nello sviluppo di nuovi mercati a livello internazionale ci permette di individuare le migliori strategie commerciali in un mercato che si è recentemente aperto agli investimenti esteri e con ottime opportunità di crescita.

Grazie ai rapporti diretti e accreditati con le Istituzioni del Paese, possiamo offrire un approccio rapido e corretto per modalità e interlocutori.


MetallicLogo-Mock-UpDa consulente a partner


Il nostro approccio, nel rapporto con le aziende clienti, ridefinisce il concetto di consulenza: partecipiamo attivamente alla gestione dei piani di sviluppo nei nuovi mercati, affiancando le imprese nella realizzazione del progetto, a partire dall’idea e fino al conseguimento dei risultati.


L'azienda


BWS nasce con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di quelle imprese che si affacciano su un mercato nuovo, grazie a una puntuale conoscenza del Paese e a una rete consolidata di consulenti, tecnici e specialisti finance che offrono flessibilità e competenza.


Paolo Arnello
CHIEF EXECUTIVE OFFICER


Nasce nel 1958 a Torino. Dopo la laurea in Scienze Politiche e un corso di specializzazione presso l’Università di Santa Barbara in USA, matura diverse esperienze nel mondo dell’informatica e dell’import – export, in Italia e all’estero.
Nel 1993 fonda a Torino Diotronic Europe Srl, azienda commerciale di componentistica informatica, sviluppando rapporti per gli acquisti con l’estremo oriente (Honk Kong, Singapore, Taiwan, Cina).
Nel 1995 entra in partnership con la Atwood Richards Inc., società con sede a New York, realtà di riferimento a livello mondiale nel settore del “multilateral barter”, per cui gestisce il mercato italiano e nel 2000 costituisce Plaza Srl, società di baratto multilaterale e corporate trade.
Il rapporto con Atwood Richards lo porta a diventare consulente di altre multinazionali per lo sviluppo di nuovi mercati sia in Europa che in estremo oriente.
Membro per 5 anni dell’Ambrosetti Club, organizzatore del meeting di Cernobbio, nel 2005 è attvamente coinvolto nella ricerca: “Suggerimenti per realizzare un concreto piano di sviluppo del paese, ai fini della sua competitività”, poi pubblicata dal Club stesso.
Nel 2006 viene nominato responsabile mercato per l’Italia di Nanonica Sa, società di trasferimento di tecnologia nel settore nanotecnologico.
Attivo nel settore del baratto a livello internazionale fino al 2010, dal 2011 al 2013 è managing partner per lo start-up di I-Barter, network B2B in Italia. E' membro del Board della Camera di Commercio Italia Myanmar con delega al Business Development.